Avvento e Natale

Consulta gli anni:
26/12/2016 | 15.00 | Italia / Italy | Carate Brianza (Monza Brianza)
Basilica di Agliate

Presepe Vivente

Il Presepe Vivente vuole essere l'occasione per rendere presente la venuta di Gesù nel mondo qui e ora.
Il titolo di quest’anno è: "Tu sei il mio bene”.
L’attuale momento storico è caratterizzato da una profonda crisi: si sgretolano gli abituali modelli di convivenza e l’altro, il diverso, tutto ciò che viene da “fuori” appare come una minaccia. Noi invece abbiamo bisogno dell’altro per condividere desideri, progetti, gioie, sacrifici e paure. Per scoprire la verità di sé e del mondo, l’uomo ha bisogno di fissare lo sguardo là dove la misericordia “è divenuta viva, visibile e ha raggiunto il suo culmine in Gesù di Nazareth”.

Per questo il Presepe Vivente inizierà sul piazzale antistante la Basilica di Agliate con la rappresentazione di alcuni momenti della vita di Madre Teresa che, come papa Francesco ha affermato durante la Messa della canonizzazione: "In tutta la sua esistenza è stata generosa dispensatrice della misericordia divina, rendendosi a tutti disponibile attraverso l'accoglienza e la difesa della vita umana, quella non nata e quella abbandonata e scartata... Si è chinata sulle persone sfinite, lasciate morire ai margini delle strade, riconoscendo la dignità che Dio aveva loro dato".
La Sacra Rappresentazione proseguirà poi sul fianco della Basilica con l'Annuncio a Maria e la visita a Elisabetta, Erode e i Magi. Si svilupperà poi nel parco dietro la Basilica con un villaggio palestinese, il censimento, gli antichi mestieri e il mercato e si concluderà nell'anfiteatro naturale, al culmine del quale è posta la grotta con la Sacra Famiglia.

Alla rappresentazione partecipano circa 300 personaggi. Il gesto si conclude con la processione di tutti i figuranti e dei visitatori alla grotta per adorare il Bambino e con la celebrazione della S. Messa nella basilica.
Il Presepe Vivente è organizzato dalle Comunità di Comunione e Liberazione della Brianza e AVSI Point Brianza con la collaborazione della Comunità Pastorale Spirito Santo di Carate.